Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 1 novembre 2018

Mappano - Molte domande, poche risposte. L'amministrazione Grassi latita


Domande tante. Risposte poche. Affrontare i problemi di Mappano, per il
Valter Campioni
consigliere di Uniti per Mappano, Valter Campioni, è un tabù. “La dimostrazione di quanto sostengo – spiega – arriva direttamente dall’amministrazione Grassi, che di risposte non ne dà mai, non solo ai consiglieri, ma neppure ai cittadini”. A cosa si riferisce Campioni? Beh innanzitutto all’asfaltatura di via Reisina che versa in condizioni a dir poco disastrose con buche ormai a misura di veri e propri crateri. Ebbene via Reisina avrebbe dovuto essere oggetto di lavori nel mese di settembre e invece? “Siamo a novembre e i cittadini di Mappano – prosegue Campioni - per vedere strade agibili e asfaltate debbono andare in altri comuni”.
Che dire poi della nuova viabilità – via Anna Frank – che avrebbe dovuto essere aperta il 12 ottobre? “E, invece? Niente – risponde – neppure una comunicazione ai cittadini con una nuova scadenza o le motivazioni del ritardo”. Senza contare le risposte mai arrivate alle interpellanze dei consiglieri. “A marzo abbiamo richiesto e successivamente a luglio i dati relativi alle multe comminate al 30 giugno e nel dettaglio quante dal vista red e quante dai vigili – continua - A settembre non  ci è stato presentato il resoconto delle contravvenzioni effettuate. L’aggravante è che a distanza di quasi due mesi continuano a non fornirci elementi, in barba alla “trasparenza”, che ci consentano di esercitare la nostra funzione di consiglieri”.
E per concludere in bellezza  non è neppure stata fornita la relazione sulla gestione degli impianti sportivi. “Gestione che è passata da una completa esternalizzazione – conclude Campioni - ad una gestione diretta. Ancorché l'assessore competente condividesse la richiesta a distanza di oltre 40 giorni non ci è pervenuta alcuna documentazione”.