Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 29 novembre 2018

Settimo - Archimedebooks, una casa editrice digitale per giovani scrittori e per valorizzare il territorio



Una nuova casa editrice digitale per igli scrittori emergenti e per parlare di territorio. Continuano a proliferare i progetti di Fondazione ECM dentro la Biblioteca Archimede di Settimo che ha appena festeggiato gli 8 anni di attività e si appresta a ospitare una nuova iniziativa culturale.
Prende, infatti, vita in questi giorni "ArchimedeBooks Edizioni", un marchio registrato sotto il quale è operativa la nuova casa editrice digitale. Una casa editrice diversa dalle altre, che ha  tra le proprie finalità quella di valorizzare il territorio non solo settimese ma dell'intera area di NET e non solo, le sue vocazioni, i suoi scrittori. La nuova casa editrice si concentrerà soprattutto sugli scritti (vecchi e nuovi) che parlano di Settimo e dei territori limitrofi. Esistono già diversi testi a riguardo. ArchimedeBooks lavorerà per offrirli al pubblico  (ove i diritti lo consentano) in formato e-books, facilmente scaricabili attraverso le normali piattaforme di e-commerce. Non solo libri e romanzi. Archimedebooks metterà a disposizione  anche materiali diversi come tesi di laurea su territorio e scienza e la digitalizzazione di vecchi giornali locali.
ArchimedeBooks  ambisce anche a portare in luce nuove pubblicazioni di scrittori locali per valorizzare i talenti del territorio.
Non manca infine un’attenzione ai più piccoli. In ArchimedeBooks nascerà un progetto dedicato ai bambini, coinvolgendo le scuole del territorio nella realizzazione di un libro di racconti scritto dai ragazzi per i ragazzi.
“Saremo una casa editrice solo digitale – commenta il Presidente di ECM Aldo Corgiat Loia – già si pubblicano quasi 70.000 titoli l'anno per 129 milioni di copie cartacee, non è quello il nostro obiettivo. ArchimedeBooks è un progetto, attraverso l’uso del digitale, di valorizzazione del territorio, dei talenti e delle professionalità che lo abitano, ma anche di conservazione, di memoria dei luoghi, di com’erano e come sono diventati.”
E' possibile fin da subito proporre un manoscritto ad Archimedebooks inviando una breve nota biografica, sinossi del testo e manoscritto al seguente indirizzo: archimedebooks@fondazione-ecm.it
Tel.011/8028722 -727