Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 19 novembre 2018

Volpiano - " Migranti. Quando a partire eravamo noi" giovedì 22 novembre allestito dal Teatro Regio di Torino alla Sala Polivalente.


Migranti, lo spettacolo del Teatro Regio di Torino approda a Volpiano
"Quando a partire eravamo noi. Una storia raccontata in musica". 
Giovedì 22 novembre alle 21, a Volpiano in Sala Polivalente (via Trieste 1), per «Volpiano in Musica 2018» il Teatro Regio di Torino propone lo spettacolo «Migranti. Quando a partire eravamo noi», con Cristiana Cordero (soprano), Daniela Valdenassi (mezzosoprano), Giancarlo Fabbri (tenore), Davide Motta Fré (basso),Giulio Laguzzi (pianoforte). Ingresso libero.


Sottolinea la presentazione di Monica Luccisano: «Questa è una storia di migranti, una storia raccontata in musica. Canzoni come "Santa Lucia luntana" o "Mamma mia dammi cento lire" ritraggono lo sguardo malinconico del migrante, che dalla nave vede il borgo della terra patria farsi sempre più piccolo all'orizzonte, o l'idea terribile del naufragio. La nostalgia di casa era un sentimento mai sopito, anche dopo aver costruito una vita e una famiglia: emerge, ad esempio, nella conservazione del dialetto, come testimoniano le canzoni "Ma se ghe penso" (dedicata a Genova) e "Porta un bacione a Firenze", una dichiarazione di appartenenza, un richiamo forte alle radici linguistiche».