Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 18 dicembre 2018

ASD MAPPANO, vittoria schiacciante nella sfida in casa contro il San Benigno

Leone, Sozio, Vaula e Camelino
Domenica 16 Dicembre è andata in scena la partita ASD Mappano-San Benigno, valida come chiusura del girone di andata di Ivrea del Campionato di Terza Categoria. I padroni di casa hanno nettamente sconfitto gli ospiti per 4-0. La squadra del Mappano conquista così il terzo posto della classifica a 27 punti (dietro CNH e Tronzano). Il S. Benigno invece si piazza in terzultima posizione con 10 punti.
I biancazzurri tornano a far sognare i mappanesi esprimendo nuovamente un ottimo gioco di squadra che non delude grazie a un risultato spiazzante. Mappano archivia un’eccezionale vittoria, avendo dominato l’intera partita grazie ad un attacco agguerrito e a una difesa impenetrabile. I 4 goal segnati nel corso del match non lasciano speranze ai ragazzi del S. Benigno che si sono trovati ad affrontare una squadra ben preparata e piena di grinta. Diverse sono state le occasioni di goal per il Mappano, sin dai primi minuti. Il primo risultato concreto arriva al 12’ con una punizione di Leone respinta dal portiere ospite. Sul tapin si fa trovare prontissimo Vaula che mette in rete portando il Mappano sul 1-0. Lo stesso Vaula si ritrova più volte ad affrontare le incertezze del portiere avversario ma solo al 25’ riesce a stoppare di petto un rinvio lungo del portiere di S. Benigno e scartare mezza difesa avversaria con una grande azione personale. A farsi trovare pronto ad essere servito questa volta è Fontana che tagliando l’area coglie l’assist di Vaula e incrocia sul secondo palo un gran tiro imprendibile, anche per il tuffo del portiere. 2-0 per Mappano.
Per Il S. Benigno la prima bella azione pericolosa parte da Rotella che cavalca palla al piede la fascia destra per poi passare con un filtrante la sfera a Leonardo che si inventa un cross-assist delizioso per Pederiva che colpisce di testa e sfiora la traversa di Sozio. La vera occasione però per il S. Benigno si presenta invece quando Leonardo riesce a penetrare in area con la palla sul piede destro ma Brachetti lo colpisce con un fallo che il direttore di gara giudica da rigore.
Sul dischetto si presenta D’Introno che a seguito di una breve rincorsa prova a spiazzare il portiere di mappano Sozio che però si fa trovare più che reattivo in mezzo ai suoi pali e con un tuffo sulla destra para e conserva il risultato della doppia lunghezza dei suoi e manda tutti negli spogliatoi per la pausa.
Il terzo goal per il Mappano arriva al 27’ della ripresa da punizione di Leone deviata in porta da Carlucci che, come un gatto, sbuca fuori all'improvviso e segna con un tiro preciso in rete di fronte al portiere di S.Benigno. Per tutta la durata finale dell’incontro, il Mappano gestisce e domina la partita senza esitazione. Il match si conclude con una meritata azione personale di Leone che al 38’ arriva in solitaria davanti al portiere, facendo sembrare molto facile riuscire a saltare 3 avversari, e tira rasoterra sancendo il risultato finale di 4-0.
Tutta la squadra mappanese ha saputo dimostrare grande tenacia e forza d’iniziativa. In particolare Vaula, Leone e Sozio hanno condotto un ottimo gioco rivelando al meglio le loro capacità e creando tante occasioni per loro e per i compagni (Sozio una certezza tra i pali).
Mr. Tosasso di Mappano commenta così a fine partita: “Bilancio positivo per quanto riguarda il girone di andata.  Chiudiamo con 8 vittorie 3 pareggi 1 sconfitta . Due pareggi con Tronzano e Junior Torrazza che ci stanno stretti ma devono servirci da lezione per il girone di ritorno in cui le 4/5 squadre di vertice dovranno passare tutte da Mappano fatta eccezione per il Torrazza. Sono soddisfatto per come la squadra è diventata gruppo dentro e fuori dal campo e per come di volta in volta si è saputa adattare più che all'avversario alle assenze per infortuni (vedi Pisani e Simeone) e lavoro . I giovani stanno crescendo bene grazie al supporto di giocatori di esperienza  come Colucci, Sozio, Carlucci e D'orsa. Mi auguro di trovare sotto l'albero lo stesso entusiasmo che ho visto in questi mesi in tutto l'ambiente”.
Rimandiamo gli aggiornamenti alla ripresa del campionato Il 27gennaio che partirà con il riposo per il Mappano ed il San Benigno che affronterà fuori casa gli Amici del Calcio.

                                                                                                                                Francesca Bellan