Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 31 dicembre 2018

Borgaro - Ultimo commosso saluto a Vincenzo Barrea

L'omaggio davanti al municipio


La comunità di Borgaro si è stretta, oggi pomeriggio, lunedì 31 dicembre,
Sulla bara anche la sciarpa e la maglia della Juve di cui era tifoso
al suo ex sindaco, Vincenzo Barrea, per accompagnarlo nel suo ultimo viaggio. Ingegnere, 52 anni, attuale consigliere di maggioranza e di opposizione in Città metropolitana, Barrea è morto improvvisamente sabato sera inseguito ad un infarto. Almeno 2500 le persone che hanno voluto onorare con la loro presenza questo personaggio di primo piano non solo nella politica locale, ma dell’intera area metropolitana.  Alle esequie, celebrate dal parroco don Stefano Turi, hanno presenziato tra gli altri i 316 sindaci della Città metropolitana, la prima cittadina di Torino, Chiara Appendino, il presidente della Regione Sergio Chiamparino e numerosissimi amministratori regionali, provinciali e locali. Presenti anche tutte le associazioni con i loro labari e anche la ex miss Italia, eletta proprio quando Barrea era sindaco,  Cristina Chiabotto. Toccante e pieno di significato il momento in cui il feretro e il corteo funebre si sono fermati per qualche minuto davanti al municipio di Borgaro in totale silenzio, per anni luogo di lavoro e di grandi progetti per Barrea. Commoventi le parole del parroco nel commemorarlo e per confortare l’inconsolabile compagna, Barbara e del sindaco, Claudio Gambino che ha voluto ricordare il suo grande impegno come amministratore e come amico.