Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 14 dicembre 2018

Caselle - Sezione "G" superstar propone le Mini Olimpiadi di Natale



Cultura, socialità, rispetto dei diritti ed ora anche sport.  Sono bimbi davvero
Il presidente regionale del CONI, Porqueddu
fortunati quelli che a Caselle, frequentano la sezione "G" della scuola d'infanzia "Andersen". Quelli che domenica sono stati nominati "Casellesi dell'anno 2018". Sono fortunati perchè possono sperimentare e imparare tante cose. Sono fortunati perchè è fortuna trovarsi con due insegnanti come Sonia Fava e Livia Piombi. Sono fortunati perchè hanno splendidi genitori che appoggiano incondizionatamente le attività proposte dalle due vulcaniche maestre, ben sapendo che sono tutte opportunità per i loro figli. Opportunità imperdibili. Così ieri, giovdì 13 dicembre, dopo i concorsi, sono arrivate anche le "Mini Olimpiadi di Natale" in sala Cervi. Perchè a
vvicinare i bambini  allo sport fin da piccolo non è solo un investimento sulla sua crescita sana e corretta di adulto, e anche un fondamentale insegnamento di rispetto dell'avversario, la capacità di fare squadra, imparare a vincere e perdere sempre con spirito sportivo. Così quella della sezione "G" è stata una manifestazione piena di gioia, di colore e di amicizia. E, per giunta con ospiti di tutto riguardo come il presidente del Comitato regionale del Coni, Gianfranco Porqueddu, la coordinatrice regionale dell'ufficio scolastico, Anna Motta, il coordinatore provinciale Renzo Suppo e il campione italiano ed europeo di tiro con l'arco, in forza all'Aeronautica Militare, Marco Morello che in una piccola sfilata con le associazioni casellesi ha portato la fiaccola olimpica.

Marco Morello campione europeo di tiro con l'arco