Lun, 15 Ago, 2022

Camminata, targa e albero della legalità. Le iniziative per ricordare le stragi di mafia

Camminata, targa e albero della legalità. Le iniziative per ricordare le stragi di mafia

A trent'anni dagli attentati che costarono la vita a Falcone, Borsellino e alle loro scorte

Per celebrare il 30° anniversario delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, in cui furono coinvolti e morirono il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della sua scorta e il magistrato Paolo Borsellino insieme a cinque dei suoi sei agenti della scorta, l’Amministrazione  organizza oggi, lunedì 23 maggio,  la “Camminata della Legalità”.

La passeggiata sarà un momento molto importante per prendere coscienza del principio della legalità e pertanto è aperta a tutti: associazioni, organizzazioni di categoria, rappresentanti istituzionali, autorità, scuole, famiglie e tutti i cittadini.

Il ritrovo è in piazza Vittorio Emanuele II alle 18, ma per chi non potesse trovarsi a quell’ora in quel luogo sono stati decisi sei punti di incontro a cui si uniranno i vari enti, istituzioni, organizzazioni di categoria, cittadini e autorità. Questo perché ogni tappa riceverà una sezione di striscione per formare presso il Palazzetto Falcone un pensiero del grande magistrato Falcone.

Alla prima tappa, in piazza Vittorio Emanuele II saranno presenti: l’Amministrazione, associazione Libera Presidio "Pio La Torre", il CCRR, le Istituzioni scolastiche e gli studenti.  Il secondo punto d’incontro sarà in piazza Ricciolio e si aggiungeranno le associazioni di categoria; al terzo, davanti alla Banca Unicredit prenderanno parte al corteo le Associazioni d’Arma; alla quarta tappa, presso piazzale Lepanto si aggiungeranno le associazioni di volontariato; al quinto punto d’incontro, presso Piazzale Michelangelo si uniranno le associazioni culturali e infine all’ultima tappa, al poliambulatorio, nel cortile interno, si aggiungeranno le associazioni sportive, la Croce Rossa e la Protezione Civile.

Il corteo terminerà presso il giardinetto delle Suore di Sant’Anna con la deposizione della targa commemorativa, in collaborazione con il Presidio Pio La Torre Libera di Leini e dell’intitolazione all’Albero della Legalità.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703