Lun, 26 Feb, 2024

Il viaggio della speranza con Specchio dei Tempi e Arca solidale per 64 profughi ucraini

Arrivati ieri sera a mezzanotte nella sede della Croce Bianca a Volpiano

E’ arrivato intorno alla mezzanotte di ieri,  7 marzo, a Volpiano il pullman messo a disposizione da Specchio dei Tempi e dall’associazione Arca Solidale con 64 profughi ucraini in fuga dalla guerra: 34 tra uomini , donne e anziani e una trentina di bambini anche piccolissimi e perfino due cani.

volpiano profughi1

Il pullman era partito sabato 5 febbraio carico di viveri e materiali sanitari, scaricati poi nella cittadina polacca di Jaroslaw, al confine con l’Ucraina, dove è stato organizzato un punto di raccolta. A pochi chilometri dalla frontiera è stato allestito il campo profughi in un supermercato di Koczowa dove migliaia di persone in condizioni disastrose sono ammassate in attesa di poter raggiungere Italia, Germania e Francia. E proprio da questo campo è ripartito il pullman e almeno per una sessantina di loro si apre una nuova speranza di vita. Ad attenderli a Volpiano nella sede della Croce Bianca, il console ucraino di Torino Dario Arrigotti, il sindaco Giovanni Panichelli e le famiglie che in queste ore li stanno accogliendo, provenienti da tutto il Piemonte.

volpiano profughi 3

I profughi, dopo un estenuante viaggio durato 24 ore, due ore di fermo alla dogana di Tarvisio, a Volpiano sono stati rifocillati e tamponati prima di essere affidati alle famiglie che si sono rese disponibili all’ospitalità.

volpiano profughi 2

Terribili le loro storie: dal telefonino mostrano le foto delle distruzioni e dei bombardamenti. Yuri ha solo 14 anni e  sul suo smartphone non ha foto di amici felici, ma di una città distrutta, di palazzi in fiamme, di morti.  La loro vita da normale e quotidiana trasformata in un inimmaginabile inferno. Anna, ha 33 anni, ed era manager in un’agenzia, per mettere in salvo la figlia di 13 anni ha viaggiato per 48 ore su un treno per raggiungere la Polonia. 

Foto di Gianfelice Scarpa -Video interviste di Cristiano Cravero

volpiano profughi 5

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703