Lun, 15 Ago, 2022

Uno stile di vita sano aiuta a combattere la depressione. La dieta condiziona la salute emotiva

Uno stile di vita sano aiuta a combattere la depressione. La dieta condiziona la salute emotiva

Anche l'attività fisica può avere degli effetti benefici

Sentirsi depressi è un’espressione frequente, abusata, tanto che il significato vero della depressione si perde. Si sottostima la sofferenza psichica profonda nella depressione che porta tristezza, pensieri negativi ricorrenti, disinteresse per il quotidiano, stanchezza, isolamento, inquietudine e agitazione. Ci sono farmaci per curare gli stati depressivi. Ma ci sono anche soluzioni naturali per il riequilibrio dell'umore che comprendono la dieta, lo stile di vita e alcuni rimedi naturali. Sono strumenti utili per migliorare il benessere, ridurre la depressione ed il rischio che l'umore sia stabilmente nero.

Dieta e depressione

La connessione tra alimentazione e depressione è poco studiata. Eppure le abitudini a tavola condizionano la salute emotiva in modo potente, attraverso l'attivazione metabolica, la regolazione dei picchi insulinici e del controllo glicemico, fino alla produzione di neurotrasmettitori. Uno dei comportamenti alimentari più importanti per ridurre gli stati depressivi è fare sempre una sana e abbondante colazione. Recuperare una visione più serena diventa poi più facile inoltre se a ogni pasto i carboidrati non vengono assunti da soli, bensì insieme a una simile quota di proteine.

Ai cereali raffinati preferisci pasta, pane e prodotti da forno integrali e ricorda di usare  zucchero, dolci e alcol in modo del tutto saltuario (hanno effetti euforizzanti nell'immediato, ma incidono negativamente sull'umore perché creano dipendenza).

Alcuni cibi sono poi particolarmente benefici per la sfera nervosa. Il consumo frequente di pesci ricchi di omega 3 e di semi oleosi (noci, mandorle, nocciole), con i loro grassi benefici, proteine vegetali e altri nutrienti preziosi, può stimolare la risalita dell'umore. Sono infine documentate le ricadute positive sullo stato d'animo di una dieta in cui abbondano frutta e verdura fresche. Un capitolo a sé riguarda l'infiammazione da cibo e quindi l'individuazione e il superamento di  intolleranze alimentari, che possono aggravare quadri depressivi rallentando il metabolismo. Il legame tra alimentazione e salute emotiva è più stretto di quanto di norma si pensi: passa attraverso segnali metabolici, si esprime con l’energia di alcuni cibi e può includere la presenza di ipersensibilità alimentari.

mandorla

 

 

 

 

 

Integratori per la depressione

Nello spettro dei rimedi naturali a cui è possibile ricorrere per modulare la componente emotiva e trattare e contenere la depressione, un posto importante è occupato da piante adattogene, come la griffonia (Griffonia simplicifolia), la rhodiola (Rhodiola rosea), l’Ashwagandha (Ginseng indiano). L’azione profonda ma delicata di questi fitoterapici migliora le capacità di reazione di corpo e mente alle sollecitazioni indotte dallo stress. I loro principi attivi influiscono sul tono dell'umore, attenuano la stanchezza psicofisica che è spesso associata alla depressione e aiutano ad armonizzare il ritmo sonno-veglia, che in situazioni simili è spesso alterato. Vitamine, minerali e altri nutraceutici possono essere proficuamente abbinati alle citate piante tonico-adattogene.

Rhodiola.rosea

 

 

 

 

 

 

Un contributo interessante per contrastare le cadute dell'umore è dato dalle vitamine del gruppo B, micronutrienti che sostengono a vari livelli la funzionalità cerebrale. Nello specifico è fondamentale l'apporto delle vitamine B9 e B12, impiegate con successo nel trattamento naturale della depressione. Risultati migliori si hanno quando alle vitamine B viene associato il magnesio. In sinergia con queste vitamine, il magnesio concorre infatti a regolarizzare l'attività del sistema nervoso e diventa prezioso soprattutto nei non rari casi in cui la depressione è complicata dall’ansia. Rimedi naturali mirati possono promuovere uno stato di maggiore serenità, concorrendo ad attenuare tristezza, apatia, spossatezza, insonnia, difficoltà di concentrazione e altri sintomi della depressione.

Lo stile di vita nemico della depressione

Spesso si sottovaluta l'efficacia antidepressiva di comportamenti concreti, che si integrano con facilità nelle abitudini di tutti i giorni e che sono in grado di potenziare l'azione dei rimedi naturali o farmacologici utilizzati nelle patologie dell'umore. 

È dimostrato che muoversi regolarmente riduce i sintomi della depressione. E se è vero che quando si è nel pieno di una crisi mancano forze e motivazione, invito a cogliere ogni momento per dedicarsi a un minimo di esercizio fisico. Anche una semplice passeggiata produce effetti benefici sull'umore. Se poi si è in grado di svolgere un'attività fisica più intensa, i risultati saranno ancora più evidenti: una corsa di mezz'ora al giorno migliora persino la depressione grave già nel giro di dieci giorni. 

camminare

 

 

 

 

 

 

 

Un piccolo consiglio finale

Concediti un bagno caldo, con una musica di sottofondo, e solo luce soffusa o di candele. È un altro gesto che ciascuno può eseguire per aumentare il benessere psicologico e risollevare il morale: il tepore dell'acqua ha una dimostrata capacità di influire sulla regolazione delle emozioni.

banner farmacia

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703