Mer, 29 Giu, 2022

«I nostri comportamenti quotidiani sono più importanti delle leggi nella battaglia per la legalità»

«I nostri comportamenti quotidiani sono più importanti delle leggi nella battaglia per la legalità»

Un successo la serata "Conversando di legalità". In sala anche i ragazzi del CCR

Se dovessimo dare un volto alla legalità, certamente sarebbe quello dei ragazzi del CCR di Volpiano. Il volto di ragazzini delle medie attenti ad ogni parola pronunciata venerdì sera, durante l'incontro "Conversando di legalità", organizzato dal Comune.

Attenti e senza mai neppure uno sbadiglio per le quasi due ore che hanno caratterizzato la serata. Attenti alle parole dell'ex magistrato e presidente della Camera, Luciano Violante, in collegamento online, che proprio per loro, per le giovani generazioni ha scritto un libro "Colpire per primi - La mafia spiegata ai giovani". Un libro che parla soprattutto della lotta delle forze dell'ordine e della magistratura e «di quanto siano importanti i nostri comportamenti quotidiani, ancor più delle leggi» e ha elogiato il Comune di Volpiano e il sindaco Giovanni Panichelli per tutti gli strumenti e le iniziative messe in campo in passato e attualmente per educare i giovani e non solo alla «cultura della legalità».

Davide Mattiello, consulente della commissione parlamentare antimafia, ha spiegato il ruolo di questo importante organismo dello Stato che non cessa mai il proprio lavoro, proprio perchè nonsostante alla criminalità organizzata ogni giorno venga inferto un colpo, non basta mai. Ha chiarito anche il ruolo di Libera, l'associazione, fondata da don Luigi Ciotti, dopo il periodo stragista degli anni '90, che accomuna forze diverse  e che è stata «il più grande esempio di generosità collettiva».

Mentre Roberto Montà, presidente nazionale di Avviso Pubblico, l'associazione nata nel 1996 per riunire gli amministratori pubblici che si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica e che oggi conta oltre 500 enti aderenti ha sottolineato l'importanza di recarsi alle urne perchè «gli Enti locali possono essere ancora di più il baluardo nella difesa della democrazia e dello sviluppo del paese contro la corruzione e l'illegalità delle organizzazioni mafiose»

 
Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703