Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

mercoledì 1 febbraio 2017

Migranti: a Leinì ne spetterebbero 42

Il conto è presto fatto: 2,5 (ed è curioso l’uso della virgola parlando di essere umani) migranti ogni mille abitanti. I leinicesi sono 16mila, persona più, persona meno, ed ecco la cifra: 42. 
Il numero di migranti che, in base alla ripartizione tra 196 Comuni della Provincia di Torino (quelli che al momento non ne hanno ancora accolti) spetterebbero a Leinì. Il che, comunque, non vuol dire che giungano effettivamente. 
«L’accoglienza dei profughi - spiega il sindaco Gabriella Leone - è subordinata alla partecipazione al bando pubblico emesso dalla Prefettura». Il bando, che scadrà il prossimo 3 marzo, è aperto a cooperative, aziende o enti locali interessati all’accoglienza. Non solo, ma oltre all’interesse, i partecipanti dovranno dimostrare di avere a disposizioni i locali idonei ad ospitarli (appartamenti, porzioni di palazzine o alberghi). 
«Ma al momento, per quanto riguarda Leinì, non si sono fatti avanti soggetti interessati a partecipare al bando», conclude il sindaco.