Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 19 agosto 2018

Leini, raccolta di materiale scolastico alla Caritas

L’inizio della scuola si avvicina, e con l’inizio della scuola si avvicina il momento di fare scorta di libri e quaderni, di penne e matite. Un momento che, per chi vive momenti di difficoltà, può rappresentare un vero e proprio incubo. Per questo la Caritas leinicese scende in campo con una nuova iniziativa rivolta alla cittadinanza, avviando una raccolta di materiale scolastico (e quindi quaderni grandi, quadernoni ad anelli e ricariche a righe e quadretti, cartelline, penne, grenbiulini, zaini, pennarelli, matite colorate, cancelleria, colle e gomme). I volontari ritireranno il materiale al Centro di ascolto, in via Provana 33, a partire dal 27 agosto, secondo i seguenti orari: lunedì 15 - 18; mercoledì 9 - 12, sabato 9 - 11. 





Leini, festa della birra in frazione Tedeschi


La festa in frazione Tedeschi non è ancora iniziata (la kermesse si aprirà il prossimo 31 agosto per chiudersi il 9 settembre) è già l’attivissima associazione della frazione presenta l’iniziativa successiva. Dal 20 al 23 settembre, infatti, si svolgerà il “Tedeschi Beer Festival”: una quattro giorni di musica, buon cibo e, ovviamente, birra. Ad allietare il pubblico saranno la Shary Band (giovedì 20), i Discoinferno (venerdì 21), Radio Gran Paradiso (sabato 22) e la Freddie Band, la tribute band dei Queen (domenica 23): tutte le serate sono ad ingresso libero. I visitatori troveranno anche il luna park, con attrazioni e divertimento per tutte le età, ed un reparto gastronomia che tutte le sere, dalle 19.30, proporrà taglieri di salumi, brezel, friggitoria, stinco, polletti, salsicce, wurstel e crauti oltre che dolci tipici. 




sabato 18 agosto 2018

Viaggio nelle biblioteche più belle d'Italia: la Biblioteca Marciana a Venezia


Terzo capitolo del nostro viaggio attraverso le biblioteche più belle d'Italia. Oggi facciamo visita alla Biblioteca Marciana di Venezia.
Quando si visita una città, alle biblioteche che sono presenti non si pensa quasi mai. Spesso tuttavia questi luoghi di storia e cultura custodiscono veri e propri tesori. E' il caso della Marciana di Venezia.
Progettata da Jacopo Sansovino fu eretta e decorata per ospitare i codici greci e latini donati nel 1468 alla Repubblica di Venezia dal cardinale Bessarione. Ma, già un secolo prima, nel 1362, Francesco Petrarca aveva proposto di istituire una biblioteca. Questo gioiello, vera e propria opera d'arte a partire dalla decorazione delle sue sale, le sue sculture e i soffitti a cassettoni, ha un milione di volumi, 13mila manoscritti e più di 2800 incunaboli. Al primo piano si trovano il vestibolo, il cui soffitto ospita il dipinto "La Sapienza" di Tiziano e la sala della Libreria sulla cui volta si possono ammirare 21 tondi dipinti da sette pittori scelti dallo stesso Tiziano tra cui Veronese e Tintoretto. La Biblioteca Marciana è un gioiello impedibile, situata in piazza San Marco di fronte al Palazzo Ducale.




Leini, l'ultimo saluto a Egidio Righeschi

Il Torino inizierà il suo prossimo campionato, di qui a poche ore, senza uno dei suoi tifosi più affezionati. Si è spento, nei giorni scorsi, Egidio Righeschi, 79 anni. Una delle colonne del Toro Club Leini. Un tifoso vero. Innamorato della propria squadra di cui era profondo conoscitore. E come tutti i tifosi veri, innamorati della propria squadra e, più in generale, del gioco del calcio, rispettoso degli altri tifosi, degli appassionati di altre squadre con i quali non mancavano discussioni e sfottò, ma come pure non mancava la capacità di non superare mai il limite.
Il funerale si terrà questa mattina, sabato 18, alle 10.15 in parrocchia. 





venerdì 17 agosto 2018

Rubrica Il Collezionista. Viaggio nel Collezionismo semplice. I biglietti della Lotteria. (Seconda Puntata)


Care amiche e amici continuiamo il nostro viaggio nei biglietti della Lotteria. In questo secondo appuntamento ho scartato volutamente i biglietti emessi in quasi tutta Europa e nel Mondo per soffermarmi unicamente su quelli della Lotteria Italia. Parto dall'unificazione del regno d’Italia nel 1860 quando il governo assume il monopolio del lotto e delle lotteria che hanno già un posto di rilievo nei giochi legalizzati. Nel 1932 viene organizzata la prima lotteria italiana in chiave moderna e legata come abbiamo ricordato nella scorsa puntata alla “Corsa di Tripoli” . Con il tempo le lotterie hanno sempre di più un forte richiamo e dall'iniziale tiratura di centomila copie si passa a tirature di 5 milioni di copie che nella  visione delle immagini che propongo in allegato danno il senso dell’evoluzione della storia d’ Italia dal 1946 fino ai nostri giorni. Buona visione e al prossimo appuntamento .  (Salvatore Nicoletta)


































Settimo - Domani i funerali di zio e nipote morti nel pomeriggio di Ferragosto a Leini

Si svolgeranno domani alle 14,45, nella chiesa di via Milano a Settimo i funerali
Francesca era volontaria negli ospedali pediatrici
di Francesca Melis, 22 anni e dello zio Davide Tonni, 53, residente a Leini. Zio e nipote sono rimasti vittime di un grave incidente il pomeriggio di Ferragosto quando a bordo del loro quad sono finiti in un corso d'acqua e nel tentativo di estrarre il mezzo sono stati scaraventati contro il muretto di contenimento morendo sul colpo. Francesca Melis, iscritta al terzo anno del corso di laurea in Infermieristica  era una ragazza solare, dedita al volontariato e sempre pronta ad aiutare il prossimo. "Fin da piccola  era stata una bambina avventurosa. Amava il mare e la montagna, bravissima a scuola era uno chef mancato – ricorda il fratello Enrico – che viziava me e la famiglia appena poteva. Brava a scuola e nella vita. Erano anni che frequentava le parrocchie settimesi, era scout nel gruppo
Davide Tonni
Agesci Settimo 1 ed era diventata capo dei suoi amatissimi piccoli “fratelli”. Voleva aiutare le persone, i bambini in particolare e lo ha fatto fino all’ultimo come volontaria nell’associazione “Clown Vip sognando Chivasso”. 
 Tonni lascia in un dolore inconsolabile i due figli, Federico di 22 anni e Lorenzo di 17 e la compagna Luciana. Era un operaio, ma per molto tempo aveva anche fatto il decoratore. “Dopo il militare ha giocato a calcio che era la sua grande passione – conclude Enrico – ed era davvero bravo anche se per amore ha rinunciato a passare al livello professionistico”. A dare l’addio a Francesca e a Davide ci sarà anche la canzone di Jovanotti “Viva la libertà” che la giovane amava tanto.




mercoledì 15 agosto 2018

Dopo la tragedia di Genova, le rassicurazioni del consigliere metropolitano sulla sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture del territorio

(Foto Vistanet)
Antonino Iaria
Trecentomila euro. E' lo stanziamento di Città metropolitana per la diagnostica e il monitoraggio delle infrastrutture del territorio. “In questo momento di grande sgomento e dolore per la tragedia di Genova - afferma il consigliere metropolitano con delega alle infrastrutture e ai lavori pubblici, Antonino Iaria - è importante rassicurare la popolazione e ribadire da parte nostra che è necessaria una nuova stagione di investimenti in merito alla diagnostica innovativa sui manufatti esistenti, in modo da programmare risorse certe per la loro manutenzione”.  Iaria interviene per evitare che si creino falsi allarmi su strutture di proprietà della Città metropolitana, come ad esempio il viadotto noto come ponte Preti di Strambinello sulla strada provinciale 565. “Il ponte Preti è una struttura ben diversa  - aggiunge dal ponte dell’autostrada A10 crollato a Genova, perché è un ponte ad arco in cemento armato normale e non precompresso, ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio viabilità”. E conclude: "La Città metropolitana ha messo in bilancio nel 2018 circa 300mila euro a questo scopo  e sta avviando la gara pubblica per l’affidamento dei servizi di diagnostica e monitoraggio  di tutte le altre strutture edilizie e viarie di sua competenza nel territorio metropolitano. Stiamo anche lavorando con la Commissione Bilancio e Lavori pubblici del Consiglio metropolitano per chiedere maggiori risorse per questi settori”.

ASL TO4 assume 100 nuovi operatori sanitari



La Direzione Generale dell’ASL TO4 ha deciso l’assunzione di 101 operatori sanitari: 85 infermieri, 6 medici urgentisti, 5 medici anestesisti e 5 medici pediatri.
Gli 85 infermieri sono le prime unità assunte a tempo indeterminato attingendo dalla graduatoria del concorso pubblico appena espletato dall’azienda.
I 16 medici – urgentisti, anestesisti e pediatri – sono al momento assunti a tempo determinato in attesa dello svolgimento del concorso. “A luglio – commenta il direttore generale Lorenzo Ardissone – si sono diplomati i nuovi medici specializzati nelle diverse discipline. Di conseguenza, per velocizzarne l’assunzione, abbiamo scelto gli incarichi a tempo determinato. Contestualmente, però, abbiamo predisposto le procedure concorsuali, che richiedono tempi più lunghi, per assumere urgentisti, anestesisti e pediatri in modo indeterminato”.

Leini - Tragedia di Ferragosto in strada Settimo. Muoiono zio e nipote



Tragedia oggi pomeriggio a Leini. Zio e nipote hanno perso la vita in
un drammatico incidente. Tutto è successo dopo il pranzo di Ferragosto, quando  alle 15 Davide Tonni, 53 anni residente a Leini, lo zio  e Francesca Melis 22 di Settimo hanno deciso di fare un giro sul quad. Imboccata una stradina laterale sterrata da strada Settimo, si sono inoltrati attraverso i campi fino a raggiungere un piccolo corso d'acqua che avrebbero voluto guadare. Arrivati nel bel mezzo, però, il quad si sarebbe impantanato e quando i due avrebbero provato a liberarlo si è ribaltato scaraventandoli violentemente contro il muretto di contenimento del  fiumiciattolo.Un urto spaventoso che ha causato la morte istantanea dei due sfortunati.  A dare l'allarme sono state alcune persone che si trovavano  a passeggiare. Inutile  l'intervento dei soccorsi. Sul posto anche i vigili del fuoco di Torino e di Caselle che hanno operato per recuperare i cadaveri e i carabinieri di Leini che dovranno chiarire le cause dell'incidente.

martedì 14 agosto 2018

Appuntamenti per un Ferragosto pieno di gioia e serenità. I nostri consigli


Sono tante le iniziative proposte per il Ferragosto ormai imminente per chi non è in vacanza. Alcuni consigli su come trascorrere la giornata di festa.

Tutti i musei di Torino saranno aperti e visitabili, anche grazie a visite guidate. Inoltre, la Fondazione Musei  che comprende la Gam, Palazzo Madama, il Mao e la Rocca del Borgo Medievale, saranno accessibili al costo di un euro. Con un altro euro in aggiunta sarà possibile visitare anche le mostre temporanee. Sempre con un solo euro si potrà entrare anche all’Orto Botanico. 



Per chi desidera andare fuori porta è possibile raggiungere a pochi chilometri da Torino il Castello di Masino: nel parco sono in programma laboratori e attività all’aperto, area pic-nic e un mercatino di specialità del territorio. E' un'imperdibile occasione anche per visitare il castello, il labirinto, i giardini e il museo delle carrozze.


Sempre per chi vuole trascorrere una giornata nella natura il  Castello di Miradolo dalle 12 propone il Pic Nic nel parcoL’antica Pasticceria Castino proporrà cestini da Pic Nic confezionati con prodotti freschi  per trascorrere la giornata all’insegna del divertimento e del relax, pranzando all’ombra di alberi centenari. È previsto anche un menù dedicato ai bambini. Non è possibile il Pic Nic libero. È consigliato portare una coperta da casa. La prenotazione è obbligatoria allo 0121.502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it  Alle 15.30 Caccia all’albero per famiglieattività dedicata alle famiglie per vivere insieme la natura del Parco e imparare divertendosi. Costo: 6 euro a partecipante; agevolazioni per famiglie. Prenotazione obbligatoria allo 0121.502761 e-mail


I più avventurosi, invece, possono visitare l'ecomuseo delle Miniere di talco a Prali in Val Germanasca e i percorsi ScopriMiniera e ScopriAlpi. Adulti e bambini potranno andare alla scoperta della vita e del lavoro dei minatori che, oggi come ieri, estraggono il prezioso talco della Val Germanasca noto come “Bianco delle Alpi” percorrendo un chilometro a bordo del trenino dei minatori lungo la galleria Paola, e poi inoltrandosi a piedi nei bui cantieri, si potrà provare a mettere in funzione i perforatori, accendere la lampada ad acetilene, azionare un’esplosione. Prenotazione obbligatoria sul sito del museo oppure telefonando alla biglietteria allo 0121.806987. Oppure

con il percorso ScopriAlpi, addentrarsi lungo la galleria Gianna nel cuore delle montagna e rivivere le emozioni di una spedizione scientifica alla ricerca dei segni lasciati dallo scontro tra gli antichi continenti africano ed europeo che ha originato le nostre catene montuose. 


Una vera e propria Festa Bavarese  è in programma a Moncalieri in piazza Mercato (Ex Foro Boario) per ricreare un’ atmosfera da piccolo Oktoberfest, manifestazione che si svolge a Monaco di Baviera con degustazioni di birra e di piatti tipici della cultura bavarese. A disposizione un patio di gazebi adornati con gadget in stile Oktoberfest dove saranno collocate panche e tavoli a servizio del pubblico per gustare dal classico web wurstel e crauti allo stinco alla brace servito con patate al forno, pollo cotto a legna di faggio, taglieri di speck e formaggi tipici, brezel al malto, il tutto sarà accompagnato dalla birra Paulaner la più famosa  della cultura bavarese. Oltre al cibo,  spazio per prodotti tipici e mercatino, musica live e area bimbi con gonfiabili e giostrine.


A Rocca Canavese,  Sagra dello gnocco: gnocchi di patate dall'antipasto al dolce. Gnocco di patate come primo ai diversi sughi. Domani pranzo a 23 euro tutto compreso. Musica di vario genere e animazione. Per prenotazioni: 3468928813. 

Buon Ferragosto a tutti!!!!












Potrebbe interessarti: http://www.torinotoday.it/eventi/ferragosto-2018-castello-masino.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/TorinoToday