Mar, 16 Lug, 2024

Con la proclamazione del Generale 2024 e la Cerimonia dei Ceri, inizia domani ufficialmente, lo Storico Carnevale di Ivrea

Con la proclamazione del Generale 2024 e la Cerimonia dei Ceri, inizia domani ufficialmente, lo Storico Carnevale di Ivrea

Primo appuntamento per la Città con le note del "rantaratiro" degli amati Pifferi e Tamburi

Come tradizione impone, l’Epifania segna l’inizio ufficiale dello Storico Carnevale di Ivrea, risvegliando la città - che "le rossi torri specchia sognando alla cerulea Dora" come scriveva Giosuè Carducci  - con le note del “rantantiro” dei Pifferi e Tamburi che anche quest'anno faranno battere il cuore agli eporediesi e ai tanti turisti che da sempre affollano Ivrea per l'amato splendida manifestazione che affonda le radici nel Medioevo. Un evento unico dal forte valore simbolico (l'autodeterminazione di un popolo dalla tirannide) in cui storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad una grande festa civica popolare

Festa nota in tutto il mondo per la spettacolare Battaglia delle arance che rappresenta proprio la lotta contro il tiranno e trova nella Vezzosa Mugnaia il suo simbolo di libertà fin dalla sua apparizione nel 1858.

Il programma di domani, sabato 6 gennaio

Alle  8,30  ritrovo di Pifferi e Tamburi in piazza di Città; alle 9 uscita dei Pifferi e Tamburi e marcia di apertura del Carnevale 2024 nelle vie del centro cittadino; alle 12 investitura ufficiale del Generale 2024 in piazza di Città, nell'androne del Palazzo Municipale.

Nel pomeriggio, alle 14 saluto dei Credendari al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici in piazza di Città, cerimonia del Sale e del Pane e partenza del corteo del Gruppo Storico I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella con arrivo alle 14,40; alle 15,30 partenza del corteo dei Credendari e del Podestà da piazza Ottinetti e arrivo in Duomo sulla piazza Castello; alle 16,30 messa in Duomo alla presenza delle autorità cittadine, del Generale 2024 e di tutte le componenti dello Storico Carnevale e Cerimonia dei Ceri: il Magnifico Podestà, accompagnato dal suo seguito e dal Gruppo Storico I Credendari, fa dono a Monsignor Vescovo del cero votivo per invocare la protezione della Madonna sulla Città (una cerimonia antica che si svolgeva nella Cappella dei Tre Re sul Monte Stella, edificata intorno all’anno 1220 su consiglio di San Francesco d’Assisi).

Con i due momenti clou della giornata ossia la proclamazione del Generale 2024 e la Cerimonia dei Ceri si chiude la prima giornata rituale del Carnevale per riprendere poi il suo cammino domenica 28 gennaio e 4 febbraio per le Alzate degli Abbà e la presentazione dei Carri da Getto (mattinata del 4), mentre  è in programma la Calzata del Berretto Frigio in Piazza di Città e sabato 10 febbraio alle 21 la presentazione della Vezzosa Mugnaia dal Balcone del Municipio e a seguire l'11-12-13 febbraio  la spettacolare Battaglia delle Arance, il Corteo Storico e i tanti altri momenti imperdibili.

Il manifesto dello Storico Carnevale

manifest carnevale ivrea 2024

Il manifesto dello Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2024, firmato da Joey Guidone, riporta la Battaglia delle Arance in primo piano e sceglie ancora una volta una donna come protagonista assoluta dell’immagine e come spiega la Fondazione, organizzatrice della manifestazione «con un fortissimo appeal di comunicazione e di distinzione, anche a livello internazionale. Attraverso questa immagine si sente la voglia di concentrarsi sulle energie basilari del Carnevale di Ivrea: la piazza, l'azione, il coraggio di lottare per i propri ideali» e aggiunge spiegando «per l’edizione 2024  al centro dell’immagine c'è un volto moderno e attualissimo, a rappresentare plasticamente la forza, il coraggio e la determinazione delle donne: una guerriera scesa in campo, da protagonista, intenta a lanciare un’arancia. In questa edizione si è deciso di declinare il manifesto ufficiale in nove diverse versioni, una per ogni colore di casacca delle 9 squadre che combattono nelle piazze di Ivrea: una scelta che pone la componente degli Aranceri ancor più al centro di questa iniziativa».

Una scelta molto apprezzata che ha battuto tutti i record sui canali social ufficiali, con 17.000 visualizzazioni e oltre 3000 like solo su Instagram, e quasi 500 condivisioni su Facebook.

 

 

image
fiamma pubblicità Orizzontale

 

image
banner nuovo endrio milano

 

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703