Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 16 febbraio 2017

Leinì, la leva (non calcistica) della classe del '67

Sono andati quasi tutti all'asilo dalle suore... anche perché, all'epoca, c'era solo quello.
Hanno iniziato la loro avventura scolastica frequentando le elementari alla "Carlo Casalegno" (anche in questo caso perché, all'epoca, c'era solo quella) e l'hanno conclusa alla "Anna Frank" (che nel frattempo era stata inaugurata).
Hanno, molto probabilmente, assaggiato la loro prima pizza al "Togo" e sicuramente hanno fatto merenda con la "pizza rossa" di Allocco.
Hanno guardato la tv in bianco e nero (prima un solo canale, poi due, poi tre... e solo a certi orari, perché la notte e il mattino... insomma, non c'era nulla da vedere) e hanno accolto il colore solo diversi anni dopo.
Anni fa si sono ritrovati per celebrare i loro primi 18 anni con il pranzo allo "Scudo di Savoia" e il ballo a palchetto in piazza, davanti al Comune.
Ed ora quegli stessi "ragazzi" del '67, prossimi ai 50 anni, sono pronti a trovarsi di nuovo.
Info presso il gruppo wa: 1967 cena "ragazzi dei 50" o contattando Marco Molinari in negozio (via Carlo Alberto 85).