Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

mercoledì 10 maggio 2017

Gigi Gennaro candidato a sindaco per la Lista Mappano. Presentazione del gruppo nella sala del Cim, giovedì 11 maggio alle ore 21.15

E’ stata la prima, storica lista civica di Mappano, presentatasi la prima volta alle elezioni nel 1990. Da allora è passato più di un quarto di secolo, ma la “Lista Mappano”, nonostante molti, inevitabili cambiamenti, si sarà presente sulla scheda elettorale anche alle prime elezioni del Comune di Mappano, previste per domenica 11 giugno. A riorganizzare il gruppo civico, il geometra Gigi Gennaro, consigliere comunale uscente a Caselle, ma prima ancora, da sempre, uno dei principali fautori della Lista Mappano, che nei primi anni novanta, nella frazione mappanese di Caselle, raccolse significativi successi elettorali. Gigi Gennaro è pronto alla sfida  e spera di rinverdire i fasti di quel passato, candidandosi a sindaco di Mappano. “E’ stata più che una naturale conseguenza presentare questa lista – spiega in una conferenza stampa Gennaro – in perfetta continuità storica, politica ed amministrativa, con gli impegni e le battaglie per il raggiungimento dell’autonomia comunale che la lista Mappano ha sempre sostenuto. Sono molto soddisfatto – continua Gennaro – perche il gruppo che si è andato formando è un gruppo composto da molti giovani, desiderosi di lavorare per l’amministrazione comunale. E’ un gruppo coeso, e comunque vadano le cose il lavoro fin qui svolto non sarà disperso. Ma continuerà dentro e fuori il Comune”.  Su queste elezioni, pesano però come un macigno, i recenti ricorsi presentati dal Comune di Borgaro e Leinì, tesi addirittura non solo a bloccare le elezioni, ma ad invalidare la legge regionale istitutiva di Mappano Comune. Nonostante tutto Gennaro è fiducioso. “Credo fermamente che l’11 giugno si andrà a votare – spiega il candidato sindaco – perché il Tribunale Amministrativo non prenderà in considerazione le motivazioni economiche lamentate dai due Comuni”. Fra i molti volti nuovi della Lista Mappano, spunta però una vecchia conoscenza della politica locale, cioè Pippo Elia, un personaggio che ha sempre militato prima delle fila del Pci, e poi nel Pd, e anch’egli consigliere comunale uscente a Caselle, per il partito democratico. Ma per questa tornata elettorale Elia ha deciso, quasi di abbandonare questa formazione politica, scegliendo di candidarsi nelle fila della Lista Mappano. Ma la diaspora del Pd non si limita all’uscita dal partito di Elia, anche Cinzia Folchi, altra storica esponente del Pd mappanese, ha scelto di candidarsi con la lista guidata da Roberto Tonini. Insomma una diaspora dagli esiti imprevedibili. Giovedì 11 maggio, a partire dalle ore 21.15, presso la Sala Lea Garofalo del Cim di piazza don Amerano, sarà possibile conoscere i candidati ed il programma della Lista Mappano.

Davide Aimonetto

Gigi Gennaro candidato sindaco per la Lista Mappano

Una parte dei componenti della Lista

Pippo Elia