Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 12 settembre 2017

Settembre Casellese al via con Motoraduno e festa degli Alpini




E' stato quasi come se Marco fosse lì. In mezzo a tutti. A parlare con tutti. A dare una mano a chi ne aveva bisogno. In un centinaio domenica scorsa hanno risposto all'appello e si sono presentati con le loro vespe e moto al raduno per ricordare Marco Rollero, scomparso a 56 anni, nel 2013. Un vero e proprio personaggio, Rollero. Sembra ancora di vederlo per le vie di Caselle sulla sua bicicletta. Sembra ancora di vederlo nella cappella di San Vittore, quella del cimitero, mentre ritinteggia le pareti rovinate dal tempo e dall'umidità. Sembra ancora di vederlo a distribuire volantini per le diverse iniziative. E, allora ogni a nno gli amici lo ricordano doverosamente con il "Motoraduno". Domenica tra le tante vespe anche quella dell'assessore al bilancio, Giovanni Isabella.
Sempre domenica è stato celebrato anche il 94 anniversario di fondazione della sezione alpini di Caselle con la sfilata, la messa e l'immancabile deposizione di una corona al monumento dei caduti di piazza Europa.
Il "Settembre Casellese" prosegue giovedì 14 (venerdì 15)  settembre dalle  15,30 alle 18,30  Centro di Aggregazione Giovanile itinerante con attività ludiche  al  Prato della Fiera.
Alle  20,45 solenne processione dell’Addolorata  a cura della Comunità Parrocchiale con  statua della Madonna portata da Alpini e Carabinieri in congedo.
Alle 20  "Costina Party" – Presso al  Palatenda con la Pro Loco e dalle 21,30  serata danzante con il gruppo “Controcanto”