Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 9 gennaio 2018

Mappano, tasse e imposte devono andare al Comune. Un modulo con tutte le informazioni



Se i mappanesi vogliono veder crescere le risorse nelle casse comunali (a maggior ragione ora che esiste anche un conto corrente), dovranno impegnarsi in alcuni compiti entro il 31 gennaio. Oggi l'amministrazione ha pubblicato sul sito del Comune, ma un ciclostile arriverà a tutti i cittadini, cosa fare esattamente affinchè imposte e tasse finiscano nelle casse comunali e in tal modo possano trasformarsi come scrive il sindaco Francesco Grassi in "servizi e risorse per il miglioramento del nostro territorio”. Chi versa con gli F24 deve indicare il Comune di Mappano e il codice catastale 316. I lavoratori  il Comune di residenza, cioè Mappano, e non più Caselle, Borgaro o Leini devono comunicare ai loro datori di lavoro per,  il versamento dell'addizionale Irpef (stabilita con delibera 37 del 22 dicembre 2017 nello 0,7% con soglia di esenzione a 17mila euro; il Cap 10072; il codice fiscale 92048130014 e l'Iban del conto corrente comunale IT 44I0521601000000000098293.