Mar, 23 Lug, 2024

Il defibrillatore situato in piano centro a Settimo, salva la vita ad una donna colta da malore

Il defibrillatore situato in piano centro a Settimo, salva la vita ad una donna colta da malore

Grazie all'installazione dei DAE già da due anni, Settimo è "città cardioprotetta" 

L'unica possibilità di salvezza in caso di arresto cardiaco è quella di avere subito a portata di mano un defibrillatore DAE, accenderlo ed utilizzarlo.

L'intervento tempestivo può, infatti, fare la differenza tra la vita e la morte. Essere una "città cardoprotetta" è dunque fondamentale come ben dimostra Settimo Torinese dove lo scorso 28 febbraio una signora che lavora in uno del negozi del centro storico,  intorno all'ora di pranzo si è accasciata al suolo accusando un probabile infarto e forse se avesse dovuto attendere l'arrivo dei soccorsi questa storia avrebbe un finale ben diverso.

Quando i colleghi di lavoro hanno lanciato l'allarme, è stato un dipendente del Comune di passaggio a prendere velocemente il DAE dalla colonnina situata a pochi metri, in piazza della Libertà,  e a consegnarlo ai suoi colleghi che l'hanno subito soccorsa. Pochi, anzi pochissimi minuti, si sono trasformati nel tempo necessario all'arrivo dell'ambulanza che l'ha poi trasportata in ospedale.

«Come prima cosa, rivolgo gli auguri di pronta guarigione alla signora – commenta l'assessore Angelo BarbatiÈ la seconda volta che i defibrillatori pubblici che abbiamo installato un paio d'anni fa per il progetto Cuore Informa vengono utilizzati per i primi soccorsi. Sono strumenti automatici che danno istruzioni passo passo anche a chi non sa utilizzarli. Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti, dai colleghi della signora ai passanti ai soccorritori, per aver contribuito a salvarle la vitaa. Dal nostro punto di vista, è la conferma che aver investito per una città cardioprotetta è fondamentale».

Ora, dopo l'utilizzo, il defibrillatore sarà ricollocato in funzione dopo le verifiche tecniche prescritte.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703