Dom, 14 Lug, 2024

Venaria Reale sempre più pet frendly. Inaugurate sabato scorso le nuove cinque aree di sgambamento cani

Venaria Reale sempre più pet frendly. Inaugurate sabato scorso le nuove cinque aree di sgambamento cani

Così le aree dedicate agli amici a quattro zampe salgono a 9: una in ogni quartiere

Una città sempre più a misura degli amici a 4 zampe.

A Venaria Reale, infatti, sono cinque le aree di sgambamento cani, realizzate in ogni quartiere e sabato 23 marzo è avvenuta l'inaugurazione simbolica di quella di via Amati 115 - l’ultima progettata - con le dimostrazioni della Scuola Cani Salvataggio Piemonte e dell’Associazione Nazionale Cinofili della Polizia di Stato, alla presenza delle Guardie Zoofile, cui hanno partecipato anche i diversi assessori, oltre al sindaco Fabio Giulivi.

«La realizzazione delle nuove aree cani, è un impegno che l’Amministrazione ha portato a termine - hanno spiegato Giulivi e l'assessora alla Tutela degli animali, Pamela Palumbocon un investimento di 230mila euro, per andare incontro alle esigenze dei nostri concittadini, che lamentavano una carenza di luoghi dedicati e una risposta alle esigenze dei possessori dei cani. Attualmente Venaria conta 3mila quattro zampe. Un altro impegno del nostro programma elettorale giunto a compimento».

Le altre quattro nuove aree cani sono collocate nelle zone dei parchi Galileo Galilei, Magellano, III° Reggimento Alpini e nel parco situato di fronte al cimitero capoluogo. Ciascuna area cani è di 750 metri quadri ed è delimitata da una recinzione metallica di 2,20 metri fuori terra e fornita di fontanella e cestino con distributore di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine. Inoltre, in prossimità dell'ingresso, è installata una piccola area attrezzata ombreggiata per favorire momenti di svago e aggregazione sociale.

«Con queste 5 nuove aree cani salgono a 9 quelle presenti in città, finalmente in tutti i quartieri - conclude Giulivi -.  Ed è anche per questo motivo che voglio rinnovare, a tutti i proprietari di animali da compagnia, l'invito al rispetto del
regolamento comunale e d'uso di queste aree sgambamento. Ma soprattutto l’obbligo di raccogliere le deiezioni dei loro cani. Nelle prossime settimane presenteremo alla Città lo specifico piano della Polizia Locale messo in atto proprio per contrastare chi sporca, dimostrando tanta inciviltà».

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703