Mer, 29 Mag, 2024

Grande successo per la nona edizione del Memorial Angelo Canella tra gare di nuoto e solidarietà

Il ricavato della manifestazione come sempre è andato alla Fondazione FARO di Lanzo

Una festa dello sport e in particolare del nuoto, ma soprattutto una manifestazione di beneficienza e per ricordare un uomo che ha Caselle ha lasciato un segno indelebile: Angelo Canella, assessore e sportivo, ma soprattutto un amico per molti.

Ieri, domenica 7 aprile, Angelo è stato ricordato, durante la nona edizione del memorial a lui dedicato con una serie di gare in vasca valide per il campionato Csen, nella piscina comunale di viale Bona che dal 2023 porta il suo nome. Quest'anno, oltre le discipline natatorie classiche si sono tenute anche le competizioni d'apnea.

Tra gli ospiti all'edizione 2024 oltre l'ormai onnipresente mascotte di Caselle, il papero Gaudenzio anche l’assessore regionale Andrea Tronzano che ha commentato spiegando la sua presenza «Con Cesare (riferito a Bardella, appassionato gestore dell'impianto natatorio casellese ndr) ci conosciamo da trentacinque anni» poi riferito al memorial ha aggiunto «quando si muore prematuramente è una tragedia,  ma se il dolore si tramuta in eventi come quello che stiamo vivendo oggi, significa si è lasciato qualcosa d’importante alla comunità. La Regione Piemonte è vicina alle strutture sportive e ha messo a disposizione risorse importanti negli anni passati».

Presente alla manifestazione, ovviamente, anche il sindaco Giuseppe Marsaglia che ha ringraziato Bardella per l'impegno e la passione che mette quotidianamente nel portare avanti le attività dell'impianto, poi un ricordo intenso è andato ad Angelo Canella «Angelo è stato consigliere e, poi, assessore in un mio mandato. Abbiamo voluto dedicargli l'impianto perchè seguiva lo sport e il nuoto non solo a livello amministrativo, ma anche da appassionato.  La sua storia è l’esempio di come le persone possano dedicarsi anche agli altri».

Presente anche la Croce Verde Borgaro Caselle con un presidio, mentre il contributo in benficenza offerto a Silvana Sabaà, rappresentante della Fondazione FARO di Lanzo, è stato Nicolò Canella, figlio di Angelo.

Infine Marsaglia ha premiato con una targa la campionessa di nuoto Valentina Crivello che, ad appena 16 anni, è stata convocata nella Nazionale italiana.

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703