Mar, 23 Lug, 2024

La torre medievale riapre al pubblico con una mostra che racconta l'importanza dell'acqua nelle trasformazioni cittadine

La torre medievale riapre al pubblico con una mostra che racconta l'importanza dell'acqua nelle trasformazioni cittadine

Un'intera giornata dedicata a visite guidate, attività per famiglie e uno spettacolo in Suoneria

Sabato 20 aprile la Torre Medievale di Settimo riapre i battenti al pubblico con la mostra “Nel segno dell’acqua. La Torre e la Città”  in occasione di Ecomusei palcoscenico naturaleUn percorso di visita che si sviluppa su un doppio racconto: l’evoluzione storica del castello e del torrione, simbolo cittadino da un lato e il ruolo dell’acqua che ha guidato la trasformazione del territorio nei secoli dall'altro.

«Da tanti anni la Torre, dai tempi dell'ultimo intervento di restauro, non aveva mai aperto con continuità al pubblico – ricorda la sindaca Elena Piastra - E' un luogo simbolo del territorio che era doveroso rimettere a disposizione dei cittadini. Questa mostra, che mette in relazione Ecomuseo e Torre Medievale e ripercorre le radici e la storia del nostro territorio, è l’occasione perfetta».

Al piano terra della Torre l’opera “Nel cuore del mondo” di Emanuele Inglese, donata alla città dall'artista, evoca l'acqua e il suo essere fondamentale per l’uomo e per l’ambiente e dà il via al percorso espositivo che si snoda nei cinque piani ripercorrendo le trasformazioni della città avvenute lungo il fiume e ai corsi d’acqua che hanno segnato lo sviluppo territoriale e antropologico di Settimo nel Novecento. Gli oggetti esposti provengono dalla collezione dell’Ecomuseo (Fondo GRES e donazioni private), in alcuni casi sono in mostra per la prima volta. Un intervento site specific dello scenografo Lucio Diana omaggia altri due simboli della città con due installazioni: un "Firmamento" di penne e una "Via Lattea" di bottoni: un fil rouge che invita il pubblico a completare la visita in Ecomuseo al Mulino Nuovo per riscoprire il museo etnografico, lo spazio mostre e il parco dell’Energia.

La mostra è curata dall’Ecomuseo del Freidano in un’ottica di ampliamento della sede ecomuseale, con il coinvolgimento attivo del territorio e della cittadinanza, realizzata in stretta collaborazione con Fondazione ECM e finanziata dal bando Esponente di Fondazione CRT e dal contributo regionale annuale destinato agli Ecomusei.

«Questa mostra è frutto di una collaborazione stretta tra i vari servizi di Fondazione ECM - commenta il presidente Silvano Rissioe la riapertura in modo continuativo della Torre è un grande traguardo per Fondazione ECM che ha avuto in concessione dal Comune la gestione dello spazio».

Sempre il 20 aprile tutte le sedi culturali di Settimo sono coinvolte per l’evento “Ecomusei palcoscenico naturale” un calendario triennale voluto e curato da Piemonte dal Vivo, Abbonamento Musei in collaborazione con la Rete Ecomusei del Piemonte: per tutto il pomeriggio saranno attive visite guidate alle mostre della Torre e dell’Ecomuseo, attività per famiglie negli spazi del parco dell’Energia in collaborazione con il LEGO Education Innovation Studio, la Sala Ragazzi della Biblioteca Archimede e, per concludere, in Suoneria,  lo spettacolo “La musica dei numeri” con Piergiorgio Odifreddi e Valentino Corvino (info e biglietti al link
https://www.suoneriasettimo.it/evento/piergiorgio-odifreddi-e-valentino-corvino-la-musica-dei-numeri/).

Il programma completo di Ecomusei palcoscenico naturale è consultabile sul sito di Ecomuseo del Freidano http://www.ecomuseodelfreidano.it/

La Torre sarà aperta tutti i sabati e le domeniche dalle 15,30 alle 18,30 con un biglietto unico (5euro intero, 3 euro ridotto) cumulativo con l’ingresso in Ecomuseo. I gruppi e le scuole potranno visitare la mostra anche in settimana previa prenotazione. Il biglietto consentirà l’accesso all’Ecomuseo (e viceversa) entro 6 mesi presentando in biglietteria la ricevuta della prima visita.

Sarà possibile prenotare la visita guidata su Eventbrite di Fondazione ECM e consultare il programma completo delle attività sul sito di Ecomuseo e sui canali social (instagram e facebook).

 

 

image
fiamma pubblicità Edilizia Orizzontale  

 

image
EcoEnergia Banner

 

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703