Mar, 23 Lug, 2024

Boom di presenze ai grandi eventi primaverili. Venaria Reale si conferma meta attrattiva per turisti e visitatori

Boom di presenze ai grandi eventi primaverili. Venaria Reale si conferma meta attrattiva per turisti e visitatori

Boom di visitatori e turisti nel periodo tra il 21 aprile e il 21 maggio. Ben 134.943 persone hanno percorso via Mensa e il centro storico nella stagione dei grandi eventi della Reale, che fa presagire un volano per il buon andamento economico del settore turistico e commerciale locale.

I dati forniti dal Comune, grazie al nuovo sistema di monitoraggio, hanno stimato ben oltre 12 mila presenze in piazza Annunziata e piazza Vittorio Veneto in occasione della Grande Partenza del Giro d'Italia. Se il dato conferma il successo dell’evento per la grande partecipazione, qualcosa però è andato meno bene e tutto può essere migliorato.

Christian ContuChristian Contu

«I commercianti che la sera prima del grande evento avevano organizzato la notte bianca hanno dovuto rinunciare per maltempo e nel giorno della Grande Partenza, su ordine della Questura, bar e ristoratori hanno dovuto rinunciare all’allestimento di tavolini o ridurrne il numero lungo via Mensa per questione di sicurezza.- A spiegarlo è Christian Contu presidente dell’Ascom di Venaria Reale - Il Giro d’Italia è un grande evento, ma per la sua durata non si può parlare di grandi incassi, è importante per la sua valenza sportiva e mediatica. Avrà per noi una ricaduta nel tempo, questo è il lato positivo. Tutto si può migliorare».

Walter BroglioWalter Broglio

Per il presidente dell’associazione “Viale Buridani è la Reale”, Walter Broglio «siamo molto fiduciosi e contenti, tra i bar e ristoratori c’è soddisfazione. Purtroppo per la notte bianca, siamo stati sfortunati a causa del maltempo e avrebbe potuto essere occasione di maggior attrazione turistica. Se ci fosse di nuovo l’opportunità di ospitare il Giro, bisognerebbe provare a fidelizzare i turisti e i visitatori. Come è successo in Canavese, dopo il passaggio degli atleti: i visitatori si sono potuti fermare in un’area allestita con gli stand».

Nei giorni della Festa delle Rose i dati sono stati ancora più ecclatanti. Sono state registrate 26 mila presenze: sabato 18 maggio ben 11.297. Il picco è stato raggiunto domenica 19 maggio con ben 14.342 visitatori.

«Il riscontro è positivo. I nostri ristoranti e i bar hanno davvero lavorato molto. Speriamo che questi dati siano volano per tutti noi» commentano Broglio e Contu.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703