Mar, 16 Lug, 2024

Moki non ce l'ha fatta. Morto dopo 20 giorni di agonia, l'autotrasportatore gravemente ustionato alla Seici di Leini

Moki non ce l'ha fatta. Morto dopo 20 giorni di agonia, l'autotrasportatore gravemente ustionato alla Seici di Leini

Aveva 45 anni ed era di Vigevano l'autotrasportatore vittima di un incidente sul lavoro, lo scorso 5 aprile

E' morto dopo 20 giorni di agonia, all'ospedale Giovanni Bosco di Torino, Salvatore Nicolosi, Moki, 45 anni, residente a Vigevano, l'autotrasportatore che il 5 aprile scorso era rimasto gravemente ustionato all’interno della Seici di Leini. Troppo gravi le ustioni riportate alla gamba sinistra e sul busto, ma soprattutto interne, per aver inalato fenolo, un pericoloso composto chimico che provoca gravi conseguenze, che stava scaricando

Nicolosi era arrivato nella fabbrica di Leini in via Torino 203 nel primo pomeriggio per scaricare fenolo, una sostanza, che viene conservata a 55 gradi di temperatura, necessaria all’azienda leinicese che da 75 annni fabbrica prodotti per l’industria conciaria. Intorno alle 14,45 si  è accorto che un tubo si era inceppato e quindi con un martello ha aperto la valvola e il fenolo gli è schizzato addosso, ustionandolo e provocandone lo svenimento. 

leini Seici

Immediatamente soccorso dai dipendenti della Seici è stato trasportato in codice rosso al Giovanni Bosco, dove per 20 giorni i medici hanno tentato invano di salvargli la vita. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri di Leini e lo Spresal dell'Asl To4 ha effettuato un sopralluogo per verificare il rispetto delle condizioni di sicurezza, mantre la Procura della Repubblica di Ivrea ha aperto un fascicolo per stabilire eventuali responsabilità.

La morte di Nicolosi ha creato grande cordoglio a Vigevano dove era molto conosciuto per il suo amore per la musica. Con la sua compagna, Ramona Casagrande, aveva, infatti,  da alcuni anni dato vita ad un duo, "Ramona e Moki" che si esibiva spesso nei locali della zona nei pub e ristoranti della Lomellina.

E’ stata proprio Ramona attraverso i canali di comunicazione del loro duo musicale a dare l’annuncio della morte di Moki, suscitando un’ondata di emozione e profondo cordoglio compreso quello del sindaco di Zeme dove l’autotrasportatore pavese aveva vissuto per anni e di tanti amici . «Non è possibile e non è giusto morire di lavoro» hanno scritto in tanti colpiti dalla morte di quest'uomo amato per la sua allegria e giovialità.

La salma dopo l'esame autoptico è partita ieri sabato 27 aprile da Torino alla volta di Vigevano dove domani, lunedì 29 si svolgeranno le esequie nella chiesa di San Giuseppe.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703