Mer, 17 Lug, 2024

Peripheric Love, il film, girato interamente a Torino, che racconta il dramma sociale degli emarginati

Peripheric Love, il film, girato interamente a Torino, che racconta il dramma sociale degli emarginati

Una storia tenera e malinconica, che la nascita di un bambino capovolge portando cambiamento e speranza. Sul grande schermo dall'11 gennaio

E' in uscita giovedì 11 gennaio sul grande schermo e in anteprima mercoledì 10 a Torino, alle 21, all'Ambrosio Cine Cafè (corso Vittorio Emanuele 52), il film "Peripheric Love", diretto dal regista Luc Walpoth, prodotto dalla  Dschoint Ventschr Filmproduktion i Zurigo e distribuito da Casa delle Visioni di Milano.

E' la  storia d'amore tra Giorgio (Fabio Troiano) e Maria (Lazua Larios), due persone semplici e genuine che entra in crisi per una inaspettata gravidanza, ma che poi, 'miracolosamente', si ricompone nel segno del ambiamento e della speranza nel futuro. Una vicenda che si dipana in un contesto contesto sociale che Torino incarna perfettamente: immigrazione, differenze di classe,  paure di chi vive ai margini. Il film esplora le vite di coloro che, relegati nella parte bassa della scala sociale, affrontano una precarietà forzata, vivendo in un limbo cittadino. In questa situazione ciascuno dei due protagonisti è spinto a cercare altrove la tenerezza e l'ascolto che non trova più nel coniuge, e si dischiude quindi a relazioni con nuovi confidenti: Maria nel conforto di padre Salvatore (Alessio Lapice), giovane sacerdote affascinato dal suo candore e dalla "miracolosa" gravidanza; e Giorgio, dopo un'iniziale ostilità, nell'affetto di Arlette (Christina Rosamilia), sex worker transessuale. Nell'ambiguità che si apre in questo gioco di relazioni, la futura nascita è l'ancoraggio che si offre loro, è la possibilità di cambiamento e rinnovamento. La nascita del bambino diventa segno tangibile della possibilità di dare un futuro alle cose.

Il lungometraggio del regista svizzero, è stato interamente realizzato a Torino con il contributo del bando “Piemonte Film TV Fund” e il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, tra il mercato di Porta Palazzo le case popolari di via Farini, la chiesa di Santa Pelagia in via San Massimo e la fabbrica Osla di Pianezza e oltre agli attori e attrici torinesi anche più di 150 comparse

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703