Mar, 16 Lug, 2024

Selene Rubiola vince il primo premio del concorso nazionale per giovani ricercatori di GiovedìScienza

La scoperta del nuovo parassita protozoo dei bovini è valso a Selene Rubiola, la ricercatrice 32enne di Volpiano, il titolo under 35 del Premio Nazionale GiovedìScienza, la competizione scientifica dedicata ai giovani di tutti gli enti di ricerca italiani, realizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, con lo scopo di promuovere e incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza.

Selene che ha conseguito una laurea magistrale in Medicina Veterinaria all’Università di Torino, un Dottorato di Ricerca in Scienze Veterinarie per la Salute Animale e la Sicurezza alimentare e un Master di II livello in Medicina della Conservazione e Gestione Sanitaria della Fauna Selvatica, abilitata come professore universitario di seconda linea e Medico Veterinario ed è attualmente è ricercatrice all’Università di Torino si è aggiudicata il primo premio del valore di 5.000 euro grazie alla ricerca"Taxonomy ID: 3117727. Cronistoria di una scoperta".

«Il mio lavoro di ricerca consiste nell’indagare la Miosite Eosinofilica Bovina - racconta - una patologia muscolare infiammatoria che colpisce questi animali. Indagando uno dei casi di questa malattia su un esemplare di bovino ho scoperto una nuova specie di un parassita protozoo presente nei muscoli dell’animale. La mia ricerca racconta il lungo iter di individuazione di questa nuova specie che abbiamo chiamato Sarcocystis Sigmoideus».

I finalisti al prestioso premio di GiovedìScienza erano dieci, provenienti da tutta Italia, ma la ricerca e il lavoro di Selene ha trionfato su tutti.

Al secondo posto Lisa Pavinato, dell'Università degli studi di Torino, cge quest'anno primeggia, con la ricerca dal titolo Come studiare i disordini del neurosviluppo? Utilizzando gli organoidi cerebrali umani! Terzo Matteo Capone, con una ricerca condotta presso l’Università degli studi dell’Aquila, nell’ambito della biologia vegetale e della produzione di energia sostenibile dal titolo Fotosintesi Artificiale: basta che funzioni!

Altri tre premi del valore di 3.000 euro ciascuno sono stati assegnati ai lavori di ricerca che si sono distinti per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703