Ven, 12 Apr, 2024

Dal cuore verde dell'Italia al mondo, l'albero di Natale più grande del mondo. Lo spettacolo di quasi mille lampadine

Dal cuore verde dell'Italia al mondo, l'albero di Natale più grande del mondo. Lo spettacolo di quasi mille lampadine

È dal 1981 che la tradizione viene mantenuta viva a Gubbio, grazie ai volontari

Oggi andiamo andiamo in Umbria dove nei giorni scorsi è stato acceso l'albero di Natale più grande del mondo.

Siamo a Gubbio cittadina medievale, già nota per il suo valore culturale, storico e artistico, che ogni anno in attesa del Natale ci regala delle emozioni incredibili con l‘evento più atteso dell’anno, quello dell’accensione dell’albero. È dal 1981 che la tradizione viene mantenuta viva con un allestimento gestito da un gruppo di volontari lungo il versante del monte Ingino ai piedi del quale è situata la città.

Alto 750 metri, largo 450 metri, in cima la grande stella che copre una superfice di mille metri quadri ed è allestito con 950 lampadine alimentate da fonti rinnovabili, 1.350 prese e spine per le connessioni di cavi e punti luce. Sono 300 le luci verdi che disegnano la sagoma dell’albero, 400 quelle multicolor che lo decorano e 250 quelle che formano la stella che fa da puntale.

Un'allestimento mastodontico che impegna i volontari per ben 4 mesi. Una realizzazione di tale portata non poteva certo passare inosservata ed infatti nel 1991 l'Albero di Gubbio è entrato nel Guinness World Record come "The World's Largest Christmas Tree".

Racconta l'albero:

«L’embrione da cui sono nato non poteva che essere opera dell’ingegno degli eugubini, della loro sana “pazzia”, non poteva che nascere dall’amore per il nostro patrono Ubaldo. Da quella sera in cui prese vita l’idea fantasiosa quanto azzardata di riempire di luci il Monte Ingino per far alzare lo sguardo degli eugubini verso la Basilica tante e tante cose sono cambiate ma immutate sono rimaste le solide fondamenta in cui affondano le radici della mia storia: amicizia, rispetto, solidarietà, impegno gratuito, condivisione, amore per Sant'Ubaldo, lealtà, serietà, accettazione dell’altro, lavoro di squadra come unico mezzo per raggiungere traguardi impossibili. Un piccolo gruppo di persone ha saputo concretizzare con tenacia un'idea quasi folle, ha saputo contagiare altri e poi altri in un impegno gravoso quanto gratuito per regalare a tutti a Natale qualche cosa di unico al mondo, un progetto che ha raccolto intorno a me una intera comunità che oggi mi sostiene ed aiuta e senza l’affetto della quale non potrei continuare ad esistere...»

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703