Mar, 16 Lug, 2024

L'Unitre ha chiuso l'anno accademico con un pomeriggio di festa per i partecipanti ai tanti e bellissmi laboratori

Più che una festa è stato un vero e proprio festival quello che è andato in scena, è proprio il caso di dirlo, sul palco di Sala Cervi per la chiusura dell'anno accademico 2023-2024 dell'Unitre di Caselle. Una rassegna con tanto di video ed esibizioni degli 11 laboratori attivati nel corso dell'anno, dove gli allievi hanno potuto dar sfoggio di quanto appreso.

A cominciare dal Burraco che ha chiuso in bellezza con la vittoria al primo torneo dedicato ai compianti Giorgio Aghemo e Flavio De Agostini scomparsi prematuramente nel 2023, il primo presidente dell'Unitre, il secondo vicepresidente del Centro Incontro Caselle che ha visto sfidarsi 20 coppie al Cem.

Non solo Burraco, ma anche Informatica con un video multimediale dedicato a Caselle, il laboratorio di manualità che ha presentato i bellissimi lavori realizzati, le pillole di scienza, la fotografia digitale che ha impartitoagli allievi come realizzare bellissme immagini utilizzando semplicemnte il cellulare, il corso di pittura tenuto da Daniela Zanardi con la collaborazione dell'artista Piero Ferroglia, sfociato in una bellissima mostra ai Battutti con tanto di consegna degli attestati ai partecipanti per finire alla parte più divertente del pomeriggio con l'esibizione del corso di inglese che ha proposto una canzone e all'esillarante esibizione del corso di spagnolo che ha proposto al numerosissimo pubblico il brano Cuando calienta il sol, celebre tormentone de Los Marcellos.  E ancora la farsa del corso di teatro diretto da Antonina Smitti e infine il coro che ha proposto alcuni brani che hanno fatto cantare il pubblico. Il tutto presentato dal presidente Enzo Carlone

E, infine, Giuliana Aghemo nella duplice veste di vicesindaca della città e presidente onorario Unitre ha offerto a tutti i rappresentanti del direttivo una mini coppa e un buono colazione rifacendosi alla metafora del Giro d'Italia, recentemente transitato sul nostro territorio «come i ciclisti del Giro avete fatto la vostra corsa, c'è chi ha pedalato, chi ha gonfiato le gomme e ingrassato la catena, ma tutti insieme siete arrivati al traguardo e deve essere, visto quantoè stato realizzato, un orgoglio per tutti voi, ma anche per la città. Continuiamo così».

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703