Dom, 14 Lug, 2024

Per San Valentino, chi compra nei negozi del Distretto Diffuso del Ciriacese riceve un biglietto per la propria amata/o

Per San Valentino, chi compra nei negozi del Distretto Diffuso del Ciriacese riceve un biglietto per la propria amata/o

Positivo il bilancio 2023 delle attività di vicinato di Ciriè: le nuove aperture hanno controbilanciato le chiusure

Promuovere gli acquisti in questo periodo dell'anno nelle attività commerciali dei Comuni del Distretto Diffuso del Ciriacese.

E' l'obiettivo degli accattivanti biglietti dalla grafica allegra e colorata con uno spazio per il proprio messaggio d'amore in distribuzione nei negozi in occasione di San Valentino, festa degli innamorati da sempre celebrata con doni piccoli o grandi che siano destinati al proprio amato/a.

Chi in questi giorni si recherà quindi negli esercizi commerciali di Cirié, San Maurizio, San Francesco al Campo, Nole, Robassomero e San Carlo riceverà in omaggio uno o più biglietti per fare gli auguri di San Valentino.

«È una delle attività - spiega la sindaca di Ciriè, Comune capofila del Distretto, Loredana Devietti - che abbiamo ideato per sostenere il commercio in questo periodo dell'anno, caratterizzato dai saldi ma anche da un po' di incertezza che certo non giova al commercio. I biglietti augurali sono carini e al tempo stesso utili e siamo sicuri che verranno apprezzati dagli acquirenti così come i calendari che abbiamo distribuito nella prima parte di gennaio e che ancora adesso si possono trovare in qualche attività commerciale. La primavera però è alle porte e altre sorprese sono dietro l'angolo».

Nei giorni scorsi, intanto è stato reso noto il bilancio dell'attività commerciali di Ciriè nel 2023 che si conferma anno positivo nonsostante le incertezze del periodo. Il tessuto commerciale ciriacese, ha dimostrato comunque una buona tenuta.

Per ciò che riguarda gli esercizi di vicinato e le medie e grandi strutture di venduta, sono stati registrati 24 nuovi inizi attività, a fronte di 28 cessazioni e di 15 subingressi. Numeri che portano il totale, aggiornato al 31
gennaio 2024, a 440 attività, a fronte delle 444 esistenti al 31 dicembre 2022. In positivo gli esercizi pubblici (bar, ristornati e attività di ristorazione in genere): 95 i locali esistenti al 31 dicembre 2023 - suddivisi in 3 inizi attività, una cessazione e  7 subingressi - a fronte dei 93 registrati al 31 dicembre 2022.

Segno "più" anche le attività di acconciatura, estetica, tatuaggi: al 31 dicembre 2023 erano 77 quelle esistenti in città - 8 nuovi inizi, 6 cessazioni, 3 subingressi - e quindi superiori alle 75 registrate nello stesso periodo dello scorso anno.

Cirié, insomma, conferma la sua centralità, rimanendo salda sulla sua capacità di attrarre visitatori e investitori anche dal territorio circostante, e questo grazie anche alle molte iniziative e le manifestazioni realizzate durante tutto l’anno, senza dimenticare in questo contesto le attività di promozione portate avanti dal Distretto Diffuso del Ciriacese, dal bando che ha permesso a tante aziende dell'Unione dei Comuni del Ciriacese e Basso Canavese di migliorare la propria vetrina, l'insegna e la dotazione digitale alle iniziative di marketing territoriale come creazione e distribuzione di gadget, vetrofanie, brochure.

«I dati complessivi - commenta l'assessore al Commercio Fabrizio Fossati - confermano la difficoltà registrata dal settore commercio nel corso degli ultimi anni. Il Covid prima e la guerra con il suo innalzamento dei prezzi di energia e materie prime poi hanno inevitabilmente lasciato dei segni ma ciò su cui dobbiamo focalizzare l'attenzione è la tenuta del tessuto ciriacese: il nostro 'centro commerciale naturale', la bellezza del centro storico riqualificato e reso ancora più attraente dai tanti dehors e dalle iniziative portate avanti dai singoli commercianti rappresentano un valido antidoto all'incertezza e alla stagnazione degli acquisti. Ci sono chiusure, inevitabilmente, ma sono bilanciate da nuove aperture e da passaggi di proprietà e vuol dire che c'è movimento, fermento».

 

 

image
fiamma pubblicità Orizzontale

 

image
banner umberto

 

image
fotovoltaico

 

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703