Ven, 12 Apr, 2024

Settimo Torinese, al via per il terzo anno il bando autorecupero per l'assegnazione di 9 alloggi Atc

Settimo Torinese, al via per il terzo anno il bando autorecupero per l'assegnazione di 9 alloggi Atc

Case popolari vuote,  ma che necessitano di lavori di manutenzione

Se sei in graduatoria per l'assegnazione di un alloggio popolare, stai aspettando da tempo e hai le competenze per poter recuperare anche locali che hanno bisogno di manutenzione, allora puoi partecipare al bando pubblicato nei giorni scorsi da Settimo Torinese per l'autorecupero di 9 case popolari, di sistemarlo autonomamente e con il contributo del Comune.

Le case popolari attualmente disponibili, di proprietà del Comune di Torino e di ATC, non bastano ad accontentare tutte le persone in graduatoria e alcune di queste, vuote da tempo, necessitano di lavori, per cui le famiglie non possono prenderne possesso.

Proprio per risolvere il problema, per il terzo anno, il Comune ha deciso di lanciare nuovamente un bando per l'autorecupero. Negli ultimi anni, grazie a questo bando sono stati assegnati già 10 alloggi popolari.

«Abbiamo sperimentato il progetto gli scorsi anni e lo stiamo riproponendo – spiega l'assessore al Welfare Angelo BarbatiFunziona così: le famiglie potranno mettersi a posto l'alloggio autonomamente e ottenere finalmente la casa che aspettano da tempo. Soddisfiamo una richiesta che ci arriva dalle famiglie stesse, molte delle quali hanno le competenze o la disponibilità di fare dei lavori ma fin qui non hanno potuto agire perché non autorizzate. D'altro canto, ATC non aveva le risorse per effettuare i lavori. In questo modo, acceleriamo il processo e troviamo una sistemazione a chi la attende, grazie al contributo del Comune».

E spiega ancora «alle famiglie che decideranno di partecipare illustreremo le caratteristiche degli alloggi e i lavori in preventivo. Ciascuno potrà decidere se candidarsi: ovviamente avrà la priorità chi è più alto in graduatoria». Una volta ottenuta l'assegnazione, i beneficiari avranno 40 giorni per effettuare i lavori (che andranno certificati a regola d'arte) e il Comune rimborserà fino a un massimo di 7.000 euro, che andranno anticipati.

Le famiglie attualmente in graduatoria interessate al bando potranno candidarsi entro il 18 marzo compilando i moduli reperibili sul sito del Comune al link: https://www.comune.settimo-torinese.to.it/it/news/autorecupero-alloggi-di-edilizia-sociale-non-immediatamente-assegnabili-per-carenze-di-manutenzione-ubicati-nel-comune-di-settimo-torinese

«Nel corso del 2023 abbiamo consegnato 5 case di proprietà messe a disposizione da ATC, decisamente troppo poche – conclude – La decisione di procedere con l'autorecupero nasce per sopperire a questo problema, che però diventa indispensabile sbloccare. Non è giusto che, nel momento in cui le persone aspettano una casa, ci siano numerosi alloggi vuoti in condizioni inaccettabili, o che si prestano ad essere occupati abusivamente. Per questo abbiamo sollecitato ATC affinché metta in capo tutte le misure possibili per sbloccare la situazione».

 

 

 

image
EcoEnergia Banner

 

image
fiamma pubblicità Edilizia Orizzontale

 

image
banner nuovo endrio milano

 

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703