Mar, 23 Lug, 2024

Torino

Torna Estate Paideia. Le vacanze inclusive che regalano un sorriso ai bimbi disabili e alle loro famiglie

Torna Estate Paideia. Le vacanze inclusive che regalano un sorriso ai bimbi disabili e alle loro famiglie

La conclusione dell'anno scolastico rappresenta per tutte le famiglie un periodo particolarmente complesso. In particolare se a lavorare sono entrambi i genitori e non ci sono nonni disponibili alla custodia dei più piccoli.

Un periodo ancor più complesso per le famiglie con bambini disabili che talvolta, dal momento della diagnosi, non conoscono più il significato della parola vacanza. Ma niente paura, come sempre, in loro soccorso arriva la Fondazione Paideia che - nata nel 1993 per volontà delle famiglie torinesi Giubergia e Argentero e oggi attiva a Torino e a Milano- offre un aiuto concreto ai bambini con disabilità e alle loro famiglie con Estate Paideia.

Famiglie che per un'intera settimana potranno vivere una vacanza fatta di svago, benessere, amicizia e felicità: i bimbi giocano, i fratelli trascorrono momenti felici in compagnia, i genitori si rilassano. L’obiettivo è ricreare spazi di normalità che in situazioni di fragilità possono venire a mancare e supportare genitori e fratelli di bimbi con disabilità a ritrovare tempo per sé e a riappropriarsi dell’idea di benessere.

Grazie alle centinaia di operatori e volontari Estate Paideia nei primi 23 anni ha accolto circa 800 famiglie; quest’anno sono 45 quelle coinvolte nel progetto, che potranno trascorrere una settimana di vacanza e condivisione, dal 1 luglio al 10 agosto alla Orsolina28 Art Foundation a Moncalvo (AT) tra le colline del Monferrato, in un glamping con tende geodetiche dotate di tutti i servizi più moderni. Un centro internazionale di danza immerso nel verde, in uno spazio magico tra i vigneti e i colori.

«Come ogni anno – racconta Alice Zullo, responsabile programmazione attività di Estate Paideia – siamo all’opera per organizzare le sei settimane di soggiorno, che quest’anno coinvolgeranno circa 45 famiglie e oltre 60 volontari. Il loro supporto, in particolare, sarà ancora una volta fondamentale per lo svolgimento del progetto: si dedicheranno al gioco e alle attività con i bambini, permettendo ai genitori di usufruire di spazi per rilassarsi e rigenerarsi. Una giornata-tipo a Orsolina28 inizia la mattina con una prima attività di orticoltura per tutta la famiglia, oppure pilates e yoga per gli adulti, per proseguire poi con giochi in piscina o sotto il fresco degli alberi, mentre il pomeriggio solitamente è dedicato al relax in piscina, ai corsi sportivi come gravity, per gli adulti o laboratori di hip hop o i di cucina per tutta la famiglia. Il momento della cena è un’occasione di convivialità e incontro importante, così come le serate per giocare o ballare insieme».

E cosa più importante è che Estate Paideia è un progetto totalmente gratuito per le famiglie e i volontari che vi partecipano. Per sostenere il progetto, così prezioso per tanti nuclei familiari, è possibile donare al seguente link: https://dona.fondazionepaideia.it/estate-indimenticabile/~mia-donazione

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703